Educazione e Benessere Sessuale

Postato il Aggiornato il

Sabato 21 Ottobre 2017 si è tenuto a Roma presso l’Opera San Pio X, il seminario dal titolo “Educazione e Benessere Sessuale”   all’interno del Progetto Torno Subito della Regione Lazio.

I partecipanti sono stati 86 ed è stato incredibile! Tra commenti, domande ed esperienze è stato per me un piacere confrontarmi con un pubblico appassionato fra i quali si annoveravano studenti di psicologia, psicologi, ostetriche ed altri professionisti.

Il seminario è iniziato con la presentazione della dott.ssa Maria Palmisano, psicologa e cuore e cervello della Sipea Onlus, successivamente la parola è passata alla dott.ssa Roberta Autore.

La relazione è iniziata con la presentazione del progetto “Sportello d’ascolto sessuologico” del bando Torno Subito che offre la possibilità di partecipare a seminari gratuiti sulla sessuologia ed anche di usufruire di consulenze sessuologiche individuali e di coppia, entro dicembre 2017 grazie alla collaborazione con Sipea Onlus partner del progetto.

Successivamente si è discusso sulla “Dichiarazione sulla Salute Sessuale per il Millennio” ed in particolar modo della Salute Sessuale.
Secondo l’OMS “la salute sessuale è uno stato di benessere fisico, emotivo, mentale e sociale relativo alla sessualità; non consiste nella semplice assenza di malattie, disfunzioni o infermità. La salute sessuale richiede un approccio positivo e rispettoso alla sessualità e alle relazioni sessuali come pure la possibilità di fare esperienze sessuali piacevoli e sicure, libere da coercizione, discriminazione e violenza. Per raggiungere e mantenere la salute sessuale, i diritti sessuali di ogni essere umano devono essere rispettati, protetti e soddisfatti .”

Diritti Sessuali
Comprendono il diritto di tutti gli esseri umani, liberi da coercizione, discriminazione e violenza a:

  • Raggiungere il più alto livello di salute sessuale possibile
  • L’accesso ai servizi sanitari per la salute sessuale e riproduttiva
  • Ricercare, ricevere e divulgare informazioni relative alla sessualità
  • L’educazione sessuale
  •  Il rispetto per l’integrità fisica
  • Scegliere il proprio/la propria partner
  • Decidere se essere o meno sessualmente attivi
  • Relazioni sessuali consensuali
  • Matrimonio consensuale
  • Decidere se, e quando, avere figli
  • Ricercare una vita sessuale soddisfacente, sicura e piacevole

L’esercizio responsabile dei diritti umani ovviamente richiede che tutti gli esseri umani rispettino i diritti altrui.

Inseguito si è parlato di Educazione Sessuale intesa come modalità per apprendere relativamente agli aspetti cognitivi, emotivi, sociali, relazionali e fisici della sessualità.

C’è stato quindi un confronto fra la condizione italiana e quella del resto del mondo.

Interessante ad, esempio, l’approccio norvegese, di cui vi lascio il link di alcuni video presenti su youtube molti con sottotitoli in inglese: Video Educazione Sessuale Norvegese

E dunque perché educare alla sessualità?

  • La sessualità è una componente centrale dell’essere umano
  • L’educazione sessuale informale è inadeguata per la società moderna
  • I giovani sono esposti a informazioni da molteplici fonti, alcune delle quali non corrette E’ necessario salvaguardare e promuovere la salute sessuale (OMS, 2010)

Dopo è stato molto interessante confrontarsi con i partecipanti sugli stereotipi di genere grazie alla visione di un simpatico spot degli anni 90′ per le “donnine di casa“.

Siamo poi passati a commentare le Linee guida dell’OMS per l’Educazione Sessuale in Europa tradotte dalla FISS (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica).

L’intero testo molto utile per chiunque voglia informarsi sul tema è visionabile inversione PDF cliccando il seguente link: Educazione Sessuale in Europa

Dopo aver presentato alcune possibili attività da svolgere con i ragazzi (termini sulla sessualità; la mia opinione su; saper dire di no) si è passati a parlare dell’educazione sessuale in famiglia e dell’importanza dei genitori (qui alcuni link per una G.P.G Guida Pratica per Genitori).

Con alcune domande ed esperienze dei partecipanti si è quindi conclusa questa bellissima serata.

Ringrazio con tutto il cuore lo staff della Sipea Onlus che mi ha aiutato e sostenuto in ogni fase della realizzazione di questo seminario in particolar modo Giancarlo SantoniMaria Palmisano Maria Angela Spadafora che hanno creduto in me e in questo progetto.

Per i partecipanti al seminario gratuito vi invito a recensire il seminario sia tramite il questionario di monitoraggio che vi sarà arrivato via mail sia mediante una testimonianza sui miei portali online.

Infine ringrazio tutti i partecipanti per la loro presenza vivace e dinamica. Spero di rivedervi ai prossimi seminari! Ecco qualche foto dell’evento:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Infine ricordo che è possibile iscriversi anche agli altri singoli seminari inviando una mail a info@sipea.eu spero di rivedervi presto!

seminari di sessuologia

COPYRIGHTS Tutti i diritti sulle immagini e sul testo sono riservati e proprietà dell’autore.

Scritto da Roberta Autore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...