Coming out

Roberta Autore psicologa

Postato il Aggiornato il

“Roberta Autore, psicologa e consulente in sessuologia” da qualche tempo ormai questi sono alcuni dei miei titoli e, quindi, potete trovarmi iscritta all’albo degli Psicologi con il n. 7483 poiché sono stata abilitata come psicologa dopo 5 anni di università, un anno di tirocinio ed un esame di stato di 4 prove.

Si tratta, quindi, di un grosso cambiamento che mi permetterà di seguire tutti coloro che vivono momenti di stress o disagio, ansia o difficoltà attraverso un’attività di sostegno psicologico.

Una delle ulteriori possibilità sarà il sostegno attraverso la tecnica del Parent Coaching di cui scriverò un articolo a breve per tutti i genitori interessati.

Ulteriori progetti riguarderanno l’educazione emotiva a scuola che verranno anche essi approfonditi con un successivo articolo.

L’educazione sessuo-affettiva a scuola, continua come sempre, con nuove collaborazioni, energie ed idee (qui un link di un mio intervento sulla violenza di genere online all’Istituto G. Fortunato)

Il più grande cambiamento sarà la terapia sessuale.

In qualità di psicologa e avendo terminato i quattro anni di formazione presso l’ISC (Istituto di Sessuologia Clinica di Roma) posso trattare numerosi disturbi ed argomenti in base alle richieste del paziente ed alle difficoltà riscontrate sia per l’individuo che di coppia. Ecco alcuni esempi:

  • Calo del desiderio sessuale
  • Disturbi dell’erezione e dell’eiaculazione: disfunzione erettile, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, eiaculazione retrograda.
  • Vaginismo, Dispareunia, Anorgasmia
  • Feticismi, tabù
  • Intimità e sessualità di coppia (eterosessuale, omosessuale, …)
  • Orientamento sessuale e coming out
  • Transessualità e identità di genere
  • Dipendenza sessuale, sesso online, sessualità a rischio
  • Traumi e abusi sessuali, pedofilia, violenza e molestie sessuali
  • Sessualità nella terza età
  • Sessualità e disabilità
  • Menopausa e il benessere sessuale
  • Gravidanza e sessualità
  • Educazione sessuale ai figli ed agli alunni
  • Malattie a trasmissione sessuale e prevenzione

Attualmente è possibile usufruire delle consulenze sessuologiche in maniera totalmente gratuita fino a Dicembre 2017 solo a Roma grazie al progetto “Sportello d’ascolto sessuologico”.

Si tratta di un progetto che ha vinto il Bando Torno Subito ed è totalmente finanziato dalla Regione Lazio.

Le persone che desiderano fare richiesta di un colloquio possono contattarmi all’associazione SIPEA Onlus al numero 06 06446597 oppure mandando una mail a info@sipea.eu con oggetto “sportello sessuologico” per prenotare un appuntamento in sede a Via degli Etruschi 5/A, Roma.

Se avete amici o conoscenti interessati condividete la notizia sui social tramite le pagine facebook Consulente in Sessuologia e Sipea Onlus. , a presto

Roberta Autore psicologa

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo e sulle immagini sono riservati e di proprietà dell’autore.

Scritto da Roberta Autore

 

 

Annunci

Il Coming Out di un figlio

Postato il Aggiornato il

Se potessi parlare ad un figlio che ancora non ha fatto coming out, che gli diresti?

Le risposte sono semplici, quotidiane e colpiscono dirette al cuore:

“Dai dimmelo, tanto lo so già”  

“Diciamo che lo immagino” 

“Hai presente tutte quelle domande che ti faccio? E’ perché lo so!” 

“Ma secondo te non l’ho capito che è solo un’amica?”

 “Non è un amico, no?” “Te lo vorrei dire io… ma se poi mi sbaglio?”

 “Dai che a mamma poi glielo diciamo assieme” 

“E dammi una possibilità! Potrei stupirti lo sai?”

Queste le parole dei genitori di persone omosessuali tratte dal video di Agedo e CondividiLove. Un video che colpisce diretto al cuore sciogliendo con semplicità ed amore tutte le paure che può avere un figlio rispetto al coming out.

Ma cos’è il coming out? E’ quando una persona con un orientamento non eterosessuale, rivela ad amici o parenti di non essere eterosessuale. Questo giorno nasce nel 1988 negli USA quando uno psicologo ed un attivista LGBT decisero di commemorare la seconda marcia nazionale per i diritti delle lesbiche e dei gay tenutasi a Washington l’anno prima appunto l’11 ottobre.

Con l’ iniziativa #hoqualcosadadirvi Arcigay e #amoredimmelo di Agedo l’associazionismo nazionale LGBT si unisce per la campagna del Coming Out Day, oggi 11 ottobre.

Ma perché è così importante questo giorno? Perché nella nostra società purtroppo l’eterosessualità è scontata e anche se un giorno basterà dire che siamo innamorati e quella sarà l’unica cosa che conta oggi ancora non è così.

Ma di cosa si ha paura? Di non essere accettati, di non essere più amati, di poter ferire i propri genitori, di farli soffrire.

Ma le paure sono spesso solo nostre, derivano da una società che ancora non garantisce pari diritti a tutti gli esseri umani ma chi ci conosce ci ama per come siamo non per chi amiamo.

In questo percorso l’associazionismo, la famiglia e l’amicizia, uno psicologo esperto di tematiche LGBT possono aiutare in un percorso di coming out che non deve per forza esserci. L’unica cosa importante è non vergognarsi, non nascondersi. E’ un dovere verso se stessi.

12049418_1639183412990211_6624531692915627170_n

Le immagini sono tratte dal web e proprietà dei relativi autori. 

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo sono riservati e proprietà dell’autore.

 

Scritto da Roberta Autore