Preservativi

Il preservativo come si usa?

Postato il Aggiornato il

Come si usa il preservativo? Ecco le istruzioni passo dopo passo della psicologa e sessuologa dott.ssa Roberta Autore per un corretto utilizzo del profilattico.

sesso protetto

 

Istruzioni per l’uso

  1. Prima di aprire il preservativo controlla la data di scadenza e l’integrità della confezione.
  2. Apri la confezione con attenzione per evitare di danneggiare il preservativo (attenzione ai denti, gli anelli o le unghie troppo lunghe).
  3. Verifica che il preservativo sia nella corretta posizione per infilarlo. Ricordati che il “serbatoio del preservativo” deve poter contenere lo sperma . Un trucco è ricordarsi che l’arricciamento del preservativo deve essere rivolto verso l’esterno! (Attenzione: se si prova ad inserire nel verso sbagliato occorre buttare il preservativo e sostituirlo con uno nuovo, il liquido pre-eiaculatorio può portare a gravidanza e trasmissione di malattie sessuali).
  4. Inserisci il profilattico solo quando il pene è in erezione e, in caso non si sia circoncisi, scoperchiare il glande prima dell’inserimento.
  5. Inserisci il preservativo tenendo stretto il serbatoio tra indice e pollice di una mano, appoggialo sulla punta del tuo pene e con l’altra mano inizia a srotolarlo stendendolo su tutta l’asta del membro fino alla base in modo da coprirlo tutto. (Attenzione: non vi devono essere bolle d’aria all’interno del preservativo altrimenti si rischia la rottura del profilattico).
  6. A rapporto terminato stringere la base del preservativo per evitare che lo sperma fuoriesca.
  7. Sfilare il preservativo e verificarne l’integrità.
  8. Annodare e buttare il preservativo.

Come-mettere-il-preservativo

Tipologia di lubrificanti

I lubrificanti più diffusi sono a base acquosa o oleosa (es. olio per bambini). E’ fondamentale che, con l’uso di preservativi, si ricorra eventualmente ad i lubrificanti a base acquosa.

Quelli a base oleosa, infatti, possono danneggiare gravemente il preservativo compromettendone l’integrità.

lubrificanti esperto

Tipologia di preservativi

Esistono tantissimi tipologie diverse di preservativo in base alla grandezza (ricorda di scegliere quello più adatto a te, è importante!) al colore ed al modello.

 

Ve ne sono, ad esempio, di ritardanti, di stimolanti e persino quelli di facile applicazione come il Preservativo con linguetta

L’importanza del preservativo

  • Il preservativo è il modo più efficace per proteggersi dalle MTS
  • Il preservativo è responsabilità di entrambi i partner
  • Portarlo con sé  non significa essere “facile” o essere troppo sicuri di sé ma solo essere responsabili
  • Usarlo non interrompe l’intimità del rapporto ma può essere anche un normale preliminare
  • L’imbarazzo è normale ma il sesso in sé è imbarazzante
  • Il preservativo ha una data di scadenza e va conservato in un luogo adatto

 

Dibattiti e riflessioni

Cosa ne pensi delle donne che portano in borsa un preservativo?

Scrivi un commento o seguici sulla pagina facebook per discuterne insieme: Pagina Facebook

Se ti va leggi qualche altro articolo o condividi il post. A presto!

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo sono riservati e di proprietà dell’autore.

Le immagini sono invece tratte dal web e proprietà dei relativi autori.

Scritto da Roberta Autore

 

 

Annunci

Roberta Autore psicologa

Postato il Aggiornato il

“Roberta Autore, psicologa e consulente in sessuologia” da qualche tempo ormai questi sono alcuni dei miei titoli e, quindi, potete trovarmi iscritta all’albo degli Psicologi con il n. 7483 poiché sono stata abilitata come psicologa dopo 5 anni di università, un anno di tirocinio ed un esame di stato di 4 prove.

Si tratta, quindi, di un grosso cambiamento che mi permetterà di seguire tutti coloro che vivono momenti di stress o disagio, ansia o difficoltà attraverso un’attività di sostegno psicologico.

Una delle ulteriori possibilità sarà il sostegno attraverso la tecnica del Parent Coaching di cui scriverò un articolo a breve per tutti i genitori interessati.

Ulteriori progetti riguarderanno l’educazione emotiva a scuola che verranno anche essi approfonditi con un successivo articolo.

L’educazione sessuo-affettiva a scuola, continua come sempre, con nuove collaborazioni, energie ed idee (qui un link di un mio intervento sulla violenza di genere online all’Istituto G. Fortunato)

Il più grande cambiamento sarà la terapia sessuale.

In qualità di psicologa e avendo terminato i quattro anni di formazione presso l’ISC (Istituto di Sessuologia Clinica di Roma) posso trattare numerosi disturbi ed argomenti in base alle richieste del paziente ed alle difficoltà riscontrate sia per l’individuo che di coppia. Ecco alcuni esempi:

  • Calo del desiderio sessuale
  • Disturbi dell’erezione e dell’eiaculazione: disfunzione erettile, eiaculazione precoce, eiaculazione ritardata, eiaculazione retrograda.
  • Vaginismo, Dispareunia, Anorgasmia
  • Feticismi, tabù
  • Intimità e sessualità di coppia (eterosessuale, omosessuale, …)
  • Orientamento sessuale e coming out
  • Transessualità e identità di genere
  • Dipendenza sessuale, sesso online, sessualità a rischio
  • Traumi e abusi sessuali, pedofilia, violenza e molestie sessuali
  • Sessualità nella terza età
  • Sessualità e disabilità
  • Menopausa e il benessere sessuale
  • Gravidanza e sessualità
  • Educazione sessuale ai figli ed agli alunni
  • Malattie a trasmissione sessuale e prevenzione

Attualmente è possibile usufruire delle consulenze sessuologiche in maniera totalmente gratuita fino a Dicembre 2017 solo a Roma grazie al progetto “Sportello d’ascolto sessuologico”.

Si tratta di un progetto che ha vinto il Bando Torno Subito ed è totalmente finanziato dalla Regione Lazio.

Le persone che desiderano fare richiesta di un colloquio possono contattarmi all’associazione SIPEA Onlus al numero 06 06446597 oppure mandando una mail a info@sipea.eu con oggetto “sportello sessuologico” per prenotare un appuntamento in sede a Via degli Etruschi 5/A, Roma.

Se avete amici o conoscenti interessati condividete la notizia sui social tramite le pagine facebook Consulente in Sessuologia e Sipea Onlus. , a presto

Roberta Autore psicologa

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo e sulle immagini sono riservati e di proprietà dell’autore.

Scritto da Roberta Autore

 

 

Il preservativo femminile: femidom

Postato il Aggiornato il

Il femidom è uno dei nomi del profilattico femminile. Si tratta di uno strumento di prevenzione che può essere utilizzato dalle donne per prevenire gravidanze e malattie a trasmissione sessuale (MTS).

In Italia, purtroppo, è poco conosciuto e poco diffuso ma si può acquistare su internet (Amazon, Sexy Shop) o presso alcune associazioni (ad esempio la Lila).

Una confezione da 3 Femidom costa 7,50 Euro

 

Immagine1

Immagine2

Questo articolo è solo una scheda di approfondimento all’articolo principale: Malattie a Trasmissione Sessuale (MTS): come insegnare la prevenzione che ti invito assolutamente a leggere.

Per altri tipi di preservativo ti consiglio l’articolo: Il preservativo come si usa? connesso alla breve scheda di approfondimento: Il Dental Dam: a cosa serve? Dove si compra?

Infine ti lascio con un interrogativo: Cosa ne pensi delle donne che portano in borsa al primo appuntamento un preservativo?

Scrivi un commento o seguici sulla pagina facebook per discuterne insieme: Pagina Facebook

 

 

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo sono riservati e di proprietà dell’autore.

Le immagini sono invece tratte dal web e proprietà dei relativi autori.

Scritto da Roberta Autore

Il Dental Dam: a cosa serve? Dove si compra?

Postato il Aggiornato il

Il Dental Dam è un foglio di plastica sottile che può essere posto tra la vagina o l’ano e la bocca per fungere da barriera alle principali malattie a trasmissione sessuali (MTS) .

dental-dam

Il nome Dental Dam è dovuto alle origini dentistiche della barriera. Ma attualmente è molto in uso per la prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale in particolar modo nella comunità lesbica e, di conseguenza, è reperibile in farmacia.

I Dental Dam sono disponibili in diverse forme e colori e, pur rappresentando una barriera tra i partner, il dental dam consente di trasmettere sensazioni piacevoli ed eccitanti. Si consiglia di utilizzarlo con un lubrificante a base acquosa.

 

Immagine4

In caso d’emergenza per praticare in sicurezza si potrebbe anche usare un preservativo tagliato ma vista la grandezza è decisamente preferibile usare il Dental Dam

condoms-dental-dam-1-300x300

 

COPYRIGHTS Tutti i diritti sul testo e sono riservati e di proprietà dell’autore.

Le immagini sono, invece, tratte dal web e di proprietà dei relativi autori.

Scritto da Roberta Autore